dermopigmentazione-sopracciglia-microblading-firenze

Dermopigmentazione Sopracciglia Microblading Firenze

Le tecniche per le sopracciglia per tatuaggio semipermanente sono meccaniche e manuali. La tecnica con ausilio di macchina è la dermopigmentazione vera e propria.

Questa è una tecnica di tatuaggio semipermanente, effettuata con dermografo simile a quello utilizzato dal tatuatore: il colore viene inserito attraverso l’ago della macchina come in un tatuaggio.

Il microblading è invece effettuato manualmente mediante l’utilizzo di microlame imbevute di pigmento colorato; si effettuano delle microincisioni sull’epidermide che tracceranno la forma dei peli riproducendone l’effetto naturale.

Estetica Baltika ha master estero per l’esecuzione delle varie tecniche sia di dermoppigmentazione che di microblading; la figura del dermopigmentista è peraltro diversa da quella dell’estetista. Nel nostro centro estetico le trovi entrambe e ad elevata professionalità.

Tatuaggio semipermanente Firenze

Le tecniche di dermopigmentazione per sopracciglia sono varie e possono permettere di soddisfare diverse esigenze e preferenze, si parla anche in merito di trucco permanente. La dermopigmentazione inserisce il colore in strato più profondo della pelle rispetto al microblading.

La Dermopigmentazione 3D si utilizza su parti mancanti oppure quando non vi è la presenza di sopracciglia. L’effetto ricercato è solitamente naturale.

La Dermopigmentazione Ombrè è focalizzata su effetti di luce ombra, al fine di creare un effetto pieno e ben delineato più che volume.

La Dermopigmentazione Combo/Mix touch permette sia la ricostruzione delle parti mancanti che effetto volume, con utilizzo di tecnica mista microblading e dermopigmentazione.

Analogo per le tecniche di microblading Asian-Climb-Rope, che privilegiano effetto naturale ovvero volume.

La durata del trattamento nel centro estetico così come il numero delle sedute può variare soggettivamente; solitamente sono necessari almeno due sessioni per un totale di alcune ore al fine di una realizzazione a regola d’arte e in sicurezza. Occorre non dimenticarsi che l’effetto permane per un tempo non trascurabile, pertanto è necessaria la massima cura e utilizzare tutto il tempo che è richiesto.

In ogni caso è prevista prima una fase di studio e progettazione e successivamente la fase della realizzazione vera propria.

La permanenza degli effetti è soggettiva: dipende dalla tipologia della pelle trattata e da fattori individuali; la permanenza degli effetti può essere di vari mesi come anche di oltre un anno. Se il fattore soggettivo incide fortemente, rimane in ogni caso la necessità di ribattere e/o ritoccare la realizzazione periodicamente.